Sassari-Olbia_guardrail salvamotociclisti

Sassari-Olbia: inaugurati 23 km a 4 corsie

Il primo passo per la realizzazione della principale arteria viaria del nord della Sardegna è stato fatto. Il 23 giugno sono stati inaugurati 23 chilometri (entro luglio diventeranno 27) di nuova strada a quattro corsie, caratterizzata da elevati standard di sicurezza: tra questi anche l’installazione di guardrail salvamotociclisti. Una buona notizia per A.M.I. Associazione Motociclisti Incolumi Onlus, che da anni chiede infrastrutture viarie sicure.

Soddisfazione per l’apertura dei primi 23 chilometri della Sassari-Olbia è stata espressa, oltre che dai cittadini e dalle autorità presenti durante l’inaugurazione, anche da Michele Vacca, referente per la Sardegna di A.M.I. Onlus.

«È un importante passo avanti per la sicurezza. Nello svincolo con la 131, infatti, sono stati utilizzati guardrail salva motociclisti. È la prima strada statale in Sardegna ad avere questo tipo di protezioni».

La cerimonia ufficiale è avvenuta al chilometro 8 della nuova statale 597, in presenza del ministro per le infrastrutture Graziano Delrio, il presidente della Regione Francesco Pigliaru e i sindaci delle due città, Nicola Sanna e Settimo Nizzi.

Sono quattro i lotti inaugurati. I primi due vanno dal km 0 (innesto con la statale 131) al km 10,350, mentre i lotti 7 e 8 interessano il tratto compreso tra il km 63,140 e il km 78,860. Il traguardo per il completamento finale dell’opera è stato fissato per il 2018.

 

FacebookrssyoutubeFacebookrssyoutube