Bosch_ABS_moto_02_hi

L’ ABS – conviene o no? – Il punto della situazione

L’ABS (Antilock Braking System) e’ un sistema di antibloccaggio delle ruote che ne controlla costantemente la velocità mediante dei sensori di velocità presenti sulle stesse. Se una ruota tende a bloccarsi durante una frenata, il sistema regola la pressione in modo mirato, assicurando in tal modo una frenata ottimale. Dunque l’ABS riduce significativamente anche il rischio di caduta e, generalmente, riduce la distanza di frenata.
Circa un decesso su sei che si verifica sulle strade d’Europa e Brasile ha per protagonista un motociclista. Secondo lo European Transport Safety Council (ETSC) , il rischio che un motociclista abbia un incidente mortale è 20 volte superiore rispetto a quello che corre un automobilista che percorre la stessa strada.

Come dimostrato da numerosi studi scientifici, l’ABS è in grado di ridurre significativamente questo pericolo. Uno studio condotto dalla Swedish Road Administration “Vägverket“, presentato nel mese di ottobre 2009, ha confermato che l’ABS può prevenire il 38% degli incidenti che causano lesioni fisiche e il 48% degli incidenti gravi e mortali. Per questo dal 2016 il parlamento europeo ha deciso di applicare norme per rendere tutti veicoli a motore a due o tre ruote piu’ sicuri.
Tra le nuove regole vi è l’obbligo per le motociclette superiori ai 125 cc di avere il sistema anti bloccaggio delle ruote (ABS), mentre l’ABS o un sistema di frenata integrale (CBS) può essere adattato alle versioni meno potenti (sotto i 125 cc), scooter inclusi. Come ha dimostrato uno degli studi condotti dalla Commissione Europea, rendendo obbligatorio l’ABS, solo tra il 2011 e il 2020, si potrebbero salvare più di 5000 vite.

La prima regola per frenare con l’ABS:

• frenare come se non ci fosse.

• Iniziare a frenare utilizzando il pedale del freno posteriore per quanto possibile.

• Tirare la leva del freno velocemente, ma non bruscamente. Una volta che le pasticche sono a “pacco”, aumentare rapidamente la pressione di frenata.

• Quando si esegue una manovra di frenata a piena potenza, frenare in linea retta esercitando una pressione massima sia sulla leva che sul pedale del freno. A seconda del modello di sistema, si può constatare che l’ABS è entrato in funzione nel caso in cui si avverta una leggera pulsazione della leva e del pedale del freno unitamente ad un ticchettio proveniente dai dischi dei freni.

• Quando si esegue una manovra di frenata a piena potenza, premere sempre la leva della frizione contemporaneamente alla pressione della leva e del pedale del freno.

• Tenere presente che il comportamento dei sistemi ABS può variare in determinate circostanze a seconda del produttore dell’ABS e del tipo di motociclo. Ciò è dovuto alle differenze nel sistema stesso, ma anche al modo in cui la moto è progettata dal costruttore e alle diverse tipologie di ABS.

• La migliore preparazione per una situazione di emergenza: essere preparati. Esercitare regolarmente una frenata con l’intervento dell’ABS. Ciò consentirà di utilizzare il sistema in tutto il suo potenziale in caso di incidente grave. Il modo migliore per eseguire questa operazione è inserirla nella formazione sulla sicurezza alla guida.

FacebookrssyoutubeFacebookrssyoutube